Home

Storia e recupero

Il museo

Assam

I quaderni del Forte

Aperture e Orari

I Link

Gli anni della devastazione

Nel primo dopoguerra dopo le demolizioni imposte dalle norme del Trattato di Pace di Parigi del 1947, iniziò la devastazione della fortificazione. Il Bramafam fu oggetto di uno smantellamento sistematico con asportazione di tutte le parti metalliche e poi dei manufatti lapidei. Il culmine del saccheggio lo raggiunse alla fine degli anni sessanta del Novecento, quando venne demolito il Magazzino artiglieria, utilizzato sino a pochi anni prima come colonia. Il forte era diventato una cava di materiale: abbeveratoi, fontane, doccioni e lastricati in gran parte furono trafugati. Negli interni si iniziò a demolire i solai per recuperare le putrelle, demoliti i muri, gli intonaci invece si disgregavano per le infiltrazioni: ovunque regnava la devastazione. Il nostro ingresso nel maggio 1995 riuscì a bloccare quello che ormai sembrava un inarrestabile degrado.

S5 Box

LATEST NEWS!

LATEST NEWS!

Questo sito è aggiornato al Nuovo Regolamento Europeo sulla Protezione dei Dati Personali (GDPR) ed usa tecnologie e funzioni atte a migliorare la tua esperienza e sicurezza di navigazione (compliance by design and by default). Per registrarsi, compilare un form, contattarci, usufruire dei nostri servizi puoi accettare la nostra Privacy Policy. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina o cliccando su qualsiasi elemento di questo sito manifesti la volontà di accettare la nostra Cookie Policy e l’utilizzo dei cookies.